La procedura

1 Avvio della mediazione

La procedura si avvia con il deposito dell'istanza di mediazione presso la Segreteria dell'Organismo o compilando il modulo on line.

2 Convocazione

Il Responsabile dell'Organismo nomina un mediatore scegliendolo dal proprio elenco e convoca le parti presso una propria sede entro 30 giorni dal deposito dell'istanza.

3 Primo incontro

Se la parte chiamata accetta l'invito a mediare, si procede con il primo incontro preliminare di programmazione tra il mediatore e le parti, assistite dal legale, in cui il mediatore verifica con le parti la possibilità di proseguire il tentativo di mediazione.

4 Esito negativo

Se durante questo incontro preliminare anche solo una delle parti ravvisa la mancanza delle condizioni per il buon esito del tentativo la procedura termina immediatamente e senza costi aggiuntivi, ad eccezione delle spese di avvio e di segreteria.

5 Incontri di mediazione

Se invece, le parti e il mediatore ritengono che vi siano le condizioni per la possibile soluzione della controversia la procedura di mediazione prosegue, immediatamente, ovvero in un successivo incontro concordato congiuntamente.

6 Esito positivo

In caso di esito positivo il mediatore redige il verbale di accordo che sottoscritto dalle parti, dai legali e dal mediatore ha valore di titolo esecutivo.
Il verbale di accordo e' esente dall'imposta di registro entro il limite di valore di 50.000 Euro (Art. 17 del D.Lgs 28/2010).

7 Esito negativo

In caso di esito negativo, il mediatore redige il verbale di mancato accordo.